31 agosto 2018 / 31. avgust 2018

Naval turistov v Tipani
Boom di turisti a Taipana

Grazie alla promozione del territorio e al suo miglioramento in termini infrastrutturali e paesaggistici, complice una tendenza che porta sempre più il turista italiano ed estero a scegliere mete «slow», fuori dai circuiti di massa, legate al relax e al contatto vero con la natura, l’estate 2018 a Taipana/Tipana ha registrato un boom sotto il profilo di presenze di villeggianti.
Lo fa notare con soddisfazione la giunta municipale, retta dal sindaco Alan Cecutti, amministratore che da anni crede e punta in maniera fattiva sulla promozione di questo paese dalle mille potenzialità tra cui la strategica vicinanza al confine con la Slovenia.
«Per la prima volta dopo molti anni, anche grazie al prezioso lavoro delle associazioni e delle realtà di accoglienza presenti sul territorio, le feste paesane, da Monteaperta/Viškorša a Taipana/Tipana, da Prossenicco/Prosnid a Platischis/Plestišča, hanno registrato il “tutto esaurito” – dice Cecutti –. Non si è trattato di un fenomeno legato al ritorno nelle loro terre natie degli emigranti, che fanno rientro sempre in numero minore vista l’età anagrafica, ma di presenze di turisti da tutta la regione, dai vicini paesi a confine e di molti villeggianti anche del Nord Europa».
Grazie al passa parola e anni di impegno nel veicolare a 360 gradi le bellezze del paese, il capoluogo e le sue frazioni sono state prese d’assalto da amanti delle gite in bici, da camminatori, escursionisti e anche famiglie con bambini e da persone anziane che hanno scelto gli itinerari più semplici per immergersi nella natura incontaminata della Valle dell’Orso.
«Quest’estate siamo riusciti a installare anche i punti di ricarica elettrica per le bici con la pedalata assistita – spiega il primo cittadino –; ogni frazione del paese ne conta uno e sono tutti funzionanti. Manca solo Monteaperta/Viškorša per cui attendevamo l’apertura dell’agriturismo. Grazie alla fattiva collaborazione di molti volontari, poi, abbiamo riaperto dei vecchi sentieri che erano stati abbandonati, ampliando l’offerta per chi ama i tracciati tra i boschi. Il nostro prossimo obiettivo è quello di sistemare il sentiero, di grande interesse naturalistico e storico, che si stacca da Montemaggiore/Brezje e che raggiunge il Rio Bianco/Beli potok. È un luogo incantevole e sconosciuto, caratterizzato dalla presenza di un antico ponte romano. Il passaggio, in pietra, è ancora in buone condizioni ma è necessario consolidarlo perché sia assolutamente sicuro per la sua percorrenza. Lo abbiamo coperto con dei teli per evitare che le piogge causino un deterioramento dei conci e abbiamo chiesto alla Regione un apposito fondo per la sua ristrutturazione».
Ciliegina sulla torta il progetto, in fase di primissimo avvio, di girare un video del territorio dall’elicottero come «promo»: l’area vista dall’alto, infatti, mostra in dettaglio, in tutta la loro maestosità, le montagne, ma anche i piccoli paesi «presepe» che punteggiano gli altipiani.

Veliko turistov je izbralo Tipano kot »počasno« točko v poletju 2018. K temu sta med drugim prispevali oglaševanje območja ter njegovo infrastrukturno in okoljsko izboljšanje. Tega se veseli tudi tipajski župan, Alan Cecutti, ki si že zdavnaj prizadeva za  privlačnost s turističnega vidika.
Delo je letos obrodilo sadove, saj so prišli kolesarji, pohodniki, družine z otroki pa tudi starejše osebe, ki so izbrale lažje poti, da bi uživale v naravi. Naslednji korak – je dodal Cecutti – bo ureditev poti, ki iz Brezij pelje do Belega potoka.
Zelo zanimiv načrt je snemanje videa iz helikopterja, s katerim naj bi oglaševali celotno občinsko ozemlje.