Il bollettino di Porzus in sloveno_Bilten svetišča v Porčinju po slovensko

Sempre più internazionale il Santuario mariano di Porzûs. Il consiglio pastorale, infatti, quest’anno ha pubblicato e spedito ai fedeli il primo bollettino scritto interamente in lingua slovena, per i cristiani della vicina Nuova Repubblica che ogni anno raggiungono sempre più numerosi il luogo sacro sulle alture di Attimis.
A voler recuperare quella che è l’originale tradizione sacra che caratterizza le apparizioni della Vergine alla piccola Teresa Dush, è stato il parroco, don Vittorino Ghenda. Il presule, infatti, ha ricordato come la Madonna, nelle sue manifestazioni alla giovanissima veggente, si rivolse a lei con la lingua che la bambina parlava abitualmente e l’unica che poteva comprende: il dialetto locale. Da qui la scelta di restituire ai fedeli sloveni una storia sacra che appartiene loro da 160 anni.
Si è cominciato con la stampa dei santini in sloveno, da circa due anni disponibili in chiesa e nella Cappella dell’Apparizione. Per poi passare a organizzare incontri dedicati, con la presenza, a Porzûs, di molti sacerdoti della vicina Nuova Repubblica e, con loro, di molti fedeli dallo stato contermine. Tra i pellegrinaggi sloveni, nel 2014, quello con monsignor Pirih Metod, vescovo emerito di Capodistria, quello con padre Marijan Peklaj (Vodice), con don Anton Strancar e don Dimitri Bregant, con i sei sacerdoti della Decania di Istria, con un gruppo di portatori di handicap guidati da suor Edith Metelko e, il 6 settembre scorso, con don Aleš Rupnik, decano di Nova Gorica.
Il programma liturgico pastorale per il nuovo anno conta, tra gli altri appuntamenti, la celebrazione della messa in sloveno come primo incontro, l’11 aprile, alle 10.30, in occasione dell’apertura della nuova stagione dei pellegrinaggi 2015; il 5 settembre, poi, alla stessa ora, nuova celebrazione della messa in sloveno per il 160° anniversario delle apparizioni. E sono sempre di più le visite sul portale web porzus.net da parte dei cittadini sloveni che, con 53 accessi – nel periodo compreso tra 17 ottobre 2013 e il 16 ottobre 2014 – rappresentano la «comunità virtuale» più numerosa sul sito internet dopo l’Italia (77,61%) e il Brasile (6,70%), con un 3,82% sul totale dei «clic», in una classifica.

V Porčinju so provič objavili bilten svetišča celotno po slovensko. Bilten je namenjen številnim vernikom, ki vsako leto obiskujejo svetišče.

Deli članek / Condividi l’articolo

Facebook
WhatsApp