Giro d’Italia tudi v Sedliščah in Bardu?_Giro d’Italia a Micottis e Lusevera?

Sono pronte ad accogliere la «carovana rosa» le amministrazioni comunali e le popolazioni di Taipana/Tipana e di Lusevera/Bardo.

«Si tratta di un’occasione molto importante per la promozione dei nostri territori a livello nazionale – dice il sindaco di Taipana/Tipana, Alan Cecutti, che sta collaborando fattivamente con il collega Luca Paoloni –. Stiamo cercando di collaborare al meglio con i nostri vicini di casa, in Alta Val Torre/Terska dolina, per preparare nella maniera migliore l’aspetto dei centri abitati, affinché resti impressa in maniera indelebile e induca tante persone a visitare le nostre aree naturali, di grande pregio. Sono previste anche delle iniziative particolari, alcune delle quali sono state già fissate».

Il Giro d’Italia attraverserà le Valli dell’Orso il 26 maggio, arrivando da Nimis/Neme e percorrendo la viabilità di Cornappo/Karnahta-Debellis/Debeleš per raggiungere poi Monteaperta/Viškorša. È qui, nel balcone di Taipana, che, a ridosso dell’arrivo dei ciclisti, sarà organizzata una mostra dedicata alle «Tigri di Monteaperta» e alla figura ormai mitica di Ileana Carloni, che con la sua capacità riuscì a portare alla ribalta nazionale il piccolo abitato. Oltre all’esposizione che racconta la storia del grintoso gruppo di donne, sarà organizzato anche un torneo di tiro alla fune.

«Abbiamo chiesto agli organizzatori del Giro d’Italia di fare una deviazione che porti poi i ciclisti in Alta Val Torre/Terska dolina – riferisce il primo cittadino di Lusevera/Bardo, Paoloni –. La carovana potrebbe spostarsi da Monteaperta/Viškorša nel nostro comune attraverso il tracciato che porta a Micottis/Sedlišča. La strada si presta benissimo, è di grande fascino, oltre che larga e in ottima sicurezza». Secondo quanto fissato finora, la carovana dovrebbe passare direttamente da Monteaperta/ Viškorša a Villanova delle Grotte/Zavarh.

Per parlare di questo, il 27 febbraio si  svolto un incontro con Enzo Cainero. Una riunione che ha avuto l’obiettivo proprio di prendere in esame questa variazione di percorso, che si rivelerebbe strategica. L’incontro si è svolto alle 19 nel centro sociale Lemgo di Pradielis/Ter.

Tra i vari punti presi in esame, anche le iniziative da intraprendere per una fattiva collaborazione per lo sviluppo sociale, economico e turistico di Lusevera/Bardo. L’incontro è stato aperto a tutte le persone che vogliono partecipare e portare il loro contributo di idee e di collaborazioni.

Intanto è previsto un evento speciale, sempre in concomitanza con il Giro: si terrà nelle Grotte di Villanova.

Le amministrazioni comunali dei due paesi, infine, intendono abbellire tutta la viabilità interessata dal percorso, con dei cartelloni di benvenuto, con fiori e tanti arredi particolari, con le immancabili biciclette dipinte di rosa. (Paola Treppo)

Vsedržavna kolesarska dirka Giro d’Italia bo Karnajsko in Tersko dolino obiskala 26. maja. Tako domačini kot občinske uprave v Tipani in Bardu se že pripravljajo na dogodek. Od Nem bo pot kolesarje popeljala najprej do Karnahte in Debeleša, nato do Viškorše.

Še posebej župan Občine Bardo, Luca Paoloni, si prizadeva za to, da bi traso speljali tudi po Gornji Terski dolini, sicer v Sedlišča. Po Viškorši bi kolesarji trenutno nadaljevali proti Zavarhu.

O spremembi je bil govor na srečanju z Enzom Cainerom, ki se je odvijal v četrtek, 27. februarja, v centru Lemgo v Teru. Srečanje je bilo odprto vsem tistim, ki bi radi pomagali s predlogi in pobudami.

Deli članek / Condividi l’articolo

Facebook
WhatsApp