16 Marzo 2018 / 16. marec 2018

V Viškorši bo spet vaška gostilna
Un locale pubblico per Monteaperta

9TAIPANA - agriturismo MONTEAPERTACosa fare per riuscire a riaprire l’unico locale pubblico di Monteaperta? A porre l’interrogativo, presentando una mozione durante l’ultima assemblea civica, è stato il gruppo di minoranza «Gente Nuova» che siede in Consiglio comunale a Taipana. All’amministrazione municipale è stato chiesto di emettere un bando per assegnare l’immobile dell’ex stalla sociale entro la primavera, esattamente entro il 31 marzo di quest’anno.

«La comunità della frazione sta aspettando la riapertura del locale da molto tempo – spiegano gli esponenti di Gente Nuova –. C’è bisogno di un punto dove incontrarsi per stare insieme, un luogo dove poter socializzare e bere qualcosa in compagnia».

In tutta Monteaperta, infatti, non ci sono esercizi pubblici, anche se si tratta di una delle località più accessibili e più popolate di tutto il comune di Taipana. La minoranza di Gente Nuova fa notare anche come l’immobile, realizzato grazie a una contribuzione pubblica, sia sfitto da più di un anno e che questa condizione vada a gravare inevitabilmente sulle casse comunali. Non essendo utilizzato, infine, l’edificio sta andando incontro a un progressivo degrado.

Il Consiglio comunale ha discusso la mozione e si è espresso favorevolmente, all’unanimità. L’amministrazione municipale, retta dal sindaco Alan Cecutti, ha assunto l’impegno di assegnare il piano terra entro la primavera, che ormai è alle porte. Per quanto riguarda il primo piano, quello delle camere, le posizioni fra maggioranza e minoranza sono contrastanti: rimane da verificare, infatti, il vincolo di destinazione ad albergo diffuso della zona notte che, secondo l’amministrazione, scadrebbe a novembre.

«Abbiamo smosso le acque – dicono gli esponenti di Gente Nuova –. Ora aspettiamo fiduciosi che la promessa venga mantenuta, soprattutto nella stesura di un bando fatto a regola d’arte, che selezioni dei gestori competenti, di comprovata esperienza nel settore della ristorazione; un bando, insomma, che garantisca una continuità duratura dell’attività ricettiva e turistica».

La ex stalla sociale è di proprietà della ex Comunità Montana Torre, Natisone e Collio, che la ha concessa in locazione al Comune di Taipana affinché la affidi, a sua volta, in sub affitto, a una realtà di ristorazione e ricettività alberghiera. Oggi il Municipio paga alla ex Comunità Montana un canone annuo di poco più di 2.600 euro, comprensivo di Iva. In questi anni, il Comune ha fatto molte migliorie all’immobile, per renderlo più bello, sicuro e appetibile: finitura dell’impianto di riscaldamento, ad esempio, messa a norma dello stesso impianto, sostituzione delle grondaie nella parte alta della copertura dei “ferma neve” e ripristino di cinque generatori termici al piano terra. (Paola Treppo)

V okviru zadnje seje občinskega sveta je v Tipani opozicijska skupina »Gente Nuova« opozorila na potrebo, da bi spet odprli gostilno v Viškorši. Občinsko upravo je spodbudila, naj do 31. marca objavlja razpis za upravljanje bivšega zadružnega hleva.

V Viškorši ni bara ali gostilne, kjer bi se lahko srečali in pogovarjali.

Stavba, kjer je nekoč obratoval zadružni hlev, je zaprta že več kot eno leto in tako postopoma propada.

Občinski svet je po razpravi soglasno sprejel sklep, ki obvezuje občinsko upravo, da pred pomladjo objavi razpis za upravljanje prostorov v pritličju. Za objavo razpisa za upravljanje prostorov v prvem nadstropju bo treba najprej preveriti, ali so prostori do novembra namenjeni razpršenemu hotelu.

Lastnica bivšega zadružnega hleva je bivša Gorska skupnost Ter, Nediža, Brda, ki je stavbo oddala v najem Občini Tipana, da bi jo ta oddala v podnajem in tako spodbudila nastajanje restavracije ali hotela. Letna najemnina, ki jo Občina Tipana plača bivši Gorski skupnosti, je v višini dobrih 2.600 evrov.