13 luglio 2018 / 13. julij 2018

Uspešni tek po rezijanskih gorah
Di corsa sui monti di Resia

10PartenzaUna giornata splendida, con un cielo solo a tratti coperto e una temperatura gradevole, ha favorito la partecipazione all’ottava edizione della manifestazione di corsa in montagna «Val Resia Vertical Kilometer» che sabato, 7 luglio, si è svolta a Stolvizza/ Solbica, in un contesto ambientale davvero straordinario.

In molti hanno contribuito a organizzare l’evento: i giovani appassionati di questa disciplina hanno tirato a lucido il sentiero, aiutati dal Parco Naturale delle Prealpi Giulie; l’associazione «Fivevents», che ha organizzato la manifestazione in collaborazione con l’Associazione «ViviStolvizza», ha messo a disposizione i propri servizi; le squadre comunali di Protezione civile di Resia e Villa Santina, il Corpo forestale regionale, la Guardia di finanza di Sella Nevea, il Soccorso alpino, la Croce rossa italiana e i dottori Cristina Barbarino e Guido D’Orlando hanno fornito la propria assistenza; il Gruppo alpini «Sella Buia», il Museo dell’Arrotino e il Museo della Gente della Val Resia hanno offerto la propria collaborazione, mentre il Comune di Resia, la filiale resiana della banca Credifriuli e altre attività del territorio hanno offerto il proprio supporto. Questa sinergia ha permesso di presentare un’iniziativa di notevole spessore tecnico, che ben difficilmente sarà dimenticata dai 152 partecipanti che hanno raggiunto Stolvizza per l’occasione e che alle 17.25 hanno preso il via nell’impegnativa scalata. Particolarmente apprezzato è stato il suono della musica resiana all’inizio della salita, che ha dato coraggio a tutti i partecipanti.

Quest’anno ha vinto lo sloveno Luka Kovačič della società Dynafit KGT Papež, che col tempo record di 39’32” ha preceduto Michael Galassi della società Timaucleulis (40’23”), Tiziano Moia di Gemonatletica (40’39”), nonché gli sloveni Nejc Kuhar di Sportiva Team (41’07”) e Simon Alič della Sd Nanos (42’23”) – quest’ultimo già vincitore di ben 5 edizioni. Tra le donne podio tutto italiano, con la vittoria andata a Carla Spangaro della Timaucleulis con i suoi 54’02”, davanti a Cecilia De Filippo (54’43”) e a tre atlete del Team Aldo Moro: Rosy Martin (58’11”), Alice Cescutti (59’06”) e Caterina Bellini (59’07”).

Notevoli le prestazioni degli atleti locali, tra cui meritano un plauso Tarcisio Chinese, nono assoluto con il tempo di 48’59”, ma anche Gian Carlo Adami, Chiara Di Lenardo, Roberto Foladore e Franco Calligaris, il coraggioso assessore comunale alle attività produttive, che ha concluso con il tempo di 1h30’37”.

Dopo il ringraziamento dei presidenti del Gruppo alpini Sella Buia, Antonio Buttolo, e dell’Associazione ViviStolvizza, Giancarlo Quaglia, grande festa alla Baita Alpina per festeggiare, nella notte di Stolvizza, i primi assoluti, gli atleti delle varie categorie e i tanti vincitori dei premi a sorteggio.

Va in archivio questa straordinaria ottava edizione della «Val Resia Vertical Kilometer» che le associazioni e i tanti giovani impegnati nell’organizzazione intendono potenziare, anche per la straordinaria bellezza del percorso su cui si svolge la manifestazione e per la positiva sinergia che si è creata tra le forze associative e istituzionali della Val Resia. In pochi anni Stolvizza è diventata un importante punto di riferimento – per tutto il Friuli Venezia Giulia, ma anche per le vicine Austria e Slovenia – relativamente al movimento escursionistico di montagna. Il significativo numero di presenze sta sempre più caratterizzando questo territorio, anche grazie all’interessante rete sentieristica locale.

V soboto, 7. julija, je pretežno sončni in le nekajkrat oblačni dan prispeval k uspešnosti osme izvedbe tekaške prireditve »Val Resia Vertical Kilometer«, ki se je odvijala v naravi v okolici Solbice.

152 tekmovalcev bo prireditev težko pozabilo. Udeleženci, ki so startaliob 17.25, so se še posebej veselili rezijanske glasbe, ki so jo igrali na začetku vzpona. Športno prireditev je organiziralo društvo »Fiveevents« v sodelovanju z domačim društvom »ViviStolvizza«. Za pospravljanje in čiščenje steze so s pomočjo Parka Julijskih Predalp poskrbeli mladi, ki se ukvarjajo s to športno panogo. Oskrbo so ponudili Civilna zaščita iz Rezije in Ville Santine, Deželna gozdna straža, Finančna straža iz kraja na Žlebeh, Gorsko reševalno društvo, Italijanski rdeči križ, zdravnika Cristina Barbarino in Guido D’Orlando. Sodelovali so Skupina alpincev Sella Buia, Muzej brusača in Muzej rezijanskih ljudi. Športna prireditev se je tudi odvijala s podporo Občine Rezija, rezijanske podružnice banke Credifriuli in nadaljnjih domačih dejavnosti.
Letos si je prvo mesto in zmago priboril Slovenec Luka Kovačič, sicer v 39’32”. Drugo mesto je osvojil Michael Galassi, tretje pa Tiziano Moia. Prva med ženskami je bila Carla Spangaro v 54’02”, medtem ko je med domačini najboljši rezultat dosegel Tarcisio Chinese.

Po zahvalnih besedah Antonija Buttola, predsednika Skupine alpincev Sella Buia, in Giancarla Quaglije, predsednika društva ViviStolvizza, so se v koči Baita alpina odvijala praznovanja ob nagrajevanju.

Športno prireditev »Val Resia Vertical Kilometer« nameravajo v Reziji še nadgraditi.

Solbica postaja iz dneva v dan vse bolj priljubljena referenčna točka za ljubitelje pohodov, med drugim zaradi domačih stez.