2 Ottobre 2020 / 2. oktober 2020

S kolesom ob bivši železni zavesi
Lungo l’ex cortina di ferro in bici

Udeleženci čezmejnega kolesarskega izleta Egb bike tour/I partecipanti all’Egb bike tour transfrontaliero

Sabato, 19 settembre, tra le Alpi e Prealpi Giulie italiane e slovene si è svolto il primo Egb bike tour transfrontaliero. Dedicata alla stampa, l’iniziativa ha permesso di visitare alcuni luoghi simbolo della Guerra fredda lungo la ex Cortina di ferro, oggi European green belt (Egb).

Ad organizzarla è stato il Parco naturale delle Prealpi Giulie in collaborazione con l’Associazione rete italiana European green belt, il supporto del Parco nazionale del Triglav, della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia e del Consorzio acquedotto del Friuli Centrale.

Cornice d’eccellenza del bike tour sono stati i due parchi naturali delle Prealpi Giulie e del Triglav, che da anni rappresentano un esempio virtuoso di collaborazione transfrontaliera, tanto che dal 2009 sono riconosciuti congiuntamente come area protetta transfrontaliera. Il territorio percorso dal bike tour il 19 settembre costituisce anche il cuore delle due adiacenti Riserve di biosfera delle Alpi Giulie, istituite dall’Unesco nell’ambito del programma Man and the biosphere (in italiano Uomo e biosfera).

Questo tour, dedicato ai rappresentanti dei media e volto a promuovere la mobilità sostenibile lungo la European green belt, ha inaugurato gli Egb days, festeggiati ogni anno dal 18 al 24 settembre in tutti i paesi europei interessati dalla ex Cortina di ferro per celebrare la diversità biologica e il patrimonio culturale lungo il confine che divideva Est ed Ovest d’Europa e del mondo.

Contestualmente è stato lanciato il concorso fotografico dal titolo Natura e Guerra fredda. Ambienti in evoluzione lungo la ex Cortina di ferro, aperto fino al 15 novembre 2020, al quale seguiranno esposizioni dei migliori portfolio di immagini sul territorio regionale. Potete trovare maggiori informazioni in merito a regolamento e premi del concorso sul sito internet www.parcoprealpigiulie.it

V soboto, 19. septembra, se je na Alpah in Predalpah med Italijo in Slovenijo odvijal prvi čezmejni turistični kolesarski izlet Egb bike tour. V okviru pobude, ki so jo organizirali za novinarje, so obiskali nekatere znamenitosti iz časa hladne vojne ob bivši železni zavesi, oziroma na območju, ki jo dandanes imenujejo evropski zeleni pas.

Pobudo je organiziral Naravni park Julijskih Predalp v sodelovanju z Združenjem za italijansko mrežo European green belt in s podporo Triglavskega naravnega parka, Dežele Furlanije-Julijske krajine ter Konzorcija za vodovod osrednje Furlanije.

Med kolesarskim izletom so si ogledali območje obeh naravnih parkov – Naravnega parka Julijskih Predalp in Triglavskega narodnega parka – ki sta od leta 2009 čezmejno varovano območje. Oba razpolagata z biosfernima rezervatoma na območju Julijskih Alp, ki so ju ustanovili v okviru Unescovega programa Človek in biosfera.

S tem izletom, s katerim so spodbudili trajnostno mobilnost ob evropskem zelenem pasu, so se pričeli Dnevi evropskega zelenega pasu, ki jih vsako leto organizirajo od 18. do 24. septembra v vseh državah, ki jih je v pretekloti zaznamovala železna zavesa. S pobudo vrednotijo biotsko raznolikost in kulturno dediščino ob meji, ki je ločila vzhod od zahoda Evrope in sveta. Ob tej priliki so organizirali tudi fotografski natečaj o naravi in hladni vojni z naslovom »Natura e Guerra fredda. Ambienti in evoluzione lungo la ex Cortina di ferro« (v slovenščini »Narava in hladna vojna. Okolja v spreminjanju ob bivši železni zavesi). Več informacij o natečaju lahko v italijanščini dobite na spletni strani www.parcoprealpigiulie.it