Associazioni unite per l’ambiente_Združenja v Reziji skupaj za okolje

resiaLe quasi totalità delle associazioni della Val Resia, con un movimento che sta suscitando sempre più interesse, si stanno mobilitando per dare alle forze Istituzionali e a tutti i cittadini, segnali innovativi sul versante della difesa dell’ambiente. Il movimento nasce da alcune esperienze vissute nella scorsa estate quando soggetti vari della Valle si sono uniti ed impegnati per risolvere, con grande successo, alcune criticità ambientali. E’ stata una bella ed innovativa esperienza che ha maturato una filosofia ambientale di grande valenza culturale. I disastri meteorologici di questi ultimi giorni, hanno richiamano, come sempre, il dissesto dei territori montani e non solo, ma purtroppo, quasi sempre, passata la criticità, tutto tace e le popolazioni dei territori più disagiati come quelli di montagna, vengono di nuovo lasciati soli. Ecco il nuovo movimento vorrebbe far nascere una filosofia ambientale più concreta e più vicina ai problemi reali della gente. E’ stato così stilato un “manifesto” di presentazione che ha visto l’adesione di quasi tutte le associazioni della Valle. Il testo così recita: “La situazione ambientale dei nostri paesi e dei nostri territori è quanto mai precaria e problematica per diversi motivi: grandi spazi da gestire; territori spesso impervi; condizioni meteorologiche il più delle volte difficili; densità abitativa particolarmente bassa aggravata da uno spopolamento sempre più marcato; popolazione spesso anziana con pochi giovani e poche giovani famiglie; scarse opportunità lavorative; modeste risorse dell’Amministrazione Comunale; colpevole poca attenzione per i problemi della montagna da parte di Istituzioni Pubbliche. Un quadro generale particolarmente difficile che preoccupa, e non poco, anche chi, con grande coraggio, ha ancora intenzione di continuare a vivere in montagna. In questa realtà così complessa, le comunità di montagna devono reagire con le tante infinite risorse presenti nella loro indole montanara, in particolare tutti si dovranno attivare per la risoluzione dei tanti problemi, soprattutto ambientali, non più rinviabili. Nella passata estate è stata sperimentata una positiva esperienza di lavoro con alcune associazioni e diversi volontari della Val Resia i quali si sono impegnati, lavorando insieme, con l’obiettivo di sfalciare prati, pulire sentieri, tagliare boscaglie e bonificare siti particolarmente significati. Una bella iniziativa che ha spinto le persone protagoniste di questa positiva esperienza a mettere in piedi un movimento con lo scopo di dare ordine a questi interventi per non disperdere energie e trovare opportunità e nuove risorse per dare concretezza a tutto il progetto. E’ nato così un movimento che nelle riunioni, fin qui effettuate, si è dato un primo piano di lavoro con l’obiettivo di mettere in piedi, per la prossima stagione estiva, iniziative concrete da “spendere” per risolvere problematiche ambientali del nostro territorio. Il movimento si pone come obiettivi prioritari: Educazione individuale al rispetto dell’ambiente; azioni di concreta ecologia da promuovere in ogni circostanza; presa coscienza che, i territori nelle vicinanze delle abitazioni, i sentieri, i prati, debbano essere tenuti in ordine; avere la consapevolezza che una più corretta raccolta differenziata sia ormai un obiettivo non più rinviabile. Il progetto nella sua complessità, oltre che fare educazione ambientale a tutti i livelli, si svilupperà soprattutto nell’organizzare i gruppi volontari e le associazioni dei paesi che aderiranno, per effettuare lavori, in primis nella propria frazione, ma anche in altre zone della Valle soprattutto in quelle aree più significative. In particolare tutti i lavori saranno programmati e messi in calendario al fine di mettere insieme anche gruppi numerosi per effettuare lavori di una certa consistenza. Per tutto questo – conclude il documento – tutti gli abitanti saranno invitati a partecipare alle iniziative”. Insomma un bell’esempio di volontariato tipico delle nostre associazioni che, da sempre, si impegnano, in modo disinteressato per il bene comune promuovendo iniziative finalizzate esclusivamente a soddisfare le necessità di tutta la Comunità.

 V Reziji so se združenja in društva združila, da bi zaščitila okolje, v katerem delajo.

Deli članek / Condividi l’articolo

Facebook
WhatsApp