15 novembre 2018 / 15. november 2018

V Bardu praznik za starejše
Lusevera in festa per gli anziani

Ormai è una tradizione cui nessuno vuole rinunciare, quella della Festa degli anziani, in Alta Val Torre/Terska dolina. A raccontare com’è nata è il suo ideatore, il vicesindaco di Lusevera/Bardo, Dario Molaro.

«Dopo il terremoto del 1976, con tante case crollate, desolazione e tanta sofferenza, si sentì subito l’esigenza di stringerci a nonni e nonne, a quella fascia di popolazione debole, cioè, che aveva subito i maggiori contraccolpi – ricorda l’amministratore –. C’era bisogno di stare tutti insieme, specialmente quando arrivavano i mesi più freddi, e a ridosso delle feste di Natale. Così è nato il pranzo per gli anziani. Allora in valle c’erano molti più residenti, oltre 1500 persone. Così alle prime edizioni di questa festa partecipavano più di 150 tra nonni e nonne. Ora i commensali sono calati, arrivando a una trentina, e la popolazione di Lusevera si è più che dimezzata. Non è mai cambiato, però, lo spirito della festa: quello di stare insieme, di volersi bene, far sentire tutti parte di qualcosa, di una comunità. Valori che non si perdono mai».

Quest’anno l’appuntamento è per il 25 novembre, al ristorante «Terminal» di Villanova delle Grotte/Zavarh. È il Comune a offrire il pranzo a nonni e nonne, cui viene chiesto solo un piccolo contributo di 10 euro a testa per realizzare l’attesa lotteria, dove tutti vincono, e per la musica, che animerà il pranzo.

Partecipano i venti ospiti delle due case famiglia di Pradielis/Ter e i dieci ospiti della casa famiglia di Villanova/Zavarh, cui si aggiungono anche nonni e nonne che abitano da soli in valle.

Alcuni hanno raggiunto quasi i cento anni, come Angelina di Villanova/Zavarh, cui manca veramente poco al fatidico traguardo del secolo. Sono la memoria del paese e il Comune non li lascia da soli anche nei giorni di festa. A Natale, infatti, la giunta municipale, capitanata dal sindaco Guido Marchiol, raggiunge le tre case famiglia per fare loro gli auguri e mangiare insieme una fetta di panettone. (P. T.)

Tudi za letos Občina Bardo prireja že tradicionalni Praznik starejših občanov, ki se bo odvijal v nedeljo, 25. oktobra, v restavraciji Terminal v Zavarhu. Skupnega kosila se bo udeležilo dvajset starejših z domov v Teru in deset starejših z doma v Zavarhu. Jim se bodo pridružili drugi starejši občani, ki še bivajo v lastnih domovih.

Praznik starejših občanov si je sicer že po potresu leta 1976, ki je močno prizadel te kraje, zamislil barski podžupan Dario Molaro.