Pollauszach za pobunieškega šindika_Pulfero, Pollauszach per il centrosin.

PollauszachwebLeva sredina je izbrala svojega kandidata za šindika na kamunskih volitvah, ki bojo 25. maja. Kandidat je Stefano Pollauszach iz Brišč. Ima 45 liet, je oženjen in oča dvieh otruok. Izbiera na njega ime je padla v pandiejak 24. marča na seji liste “Un futuro per Pulfero” (dajmo prihodnost Podbuniescu), ki je vodila domačo administracijo v zadnjih 15 lietah s šindikam Piegiorgiam Domenisam. Tele bo na listi za prihodnje volitve ku kandidat za kamunskega moža. Desna sredina bo v Podbuniescu imela za kandidata pa Camilla Melisso. V Špietru je čeparna sredina vebrala za svojega kandidata Fabrizia Dorbolò, ki je provincialni mož gibanja Sel; desna sredina nie še arzkrila svojih kart, a vse kaže, de bo nje kandidat sedanji vicešindik Mariano Zufferli. V podutanskim kamunu je pa že vse jasno: desna sredina bo s svojo listo podparla za šindika liderja liste “Insieme per San Leonardo”, sedanjega opozicijskega moža Antonija Comugnara; čeparna sredina stavi pa na Stafana Predana. Tudi v Sriednjim je vse odločeno: lider gibanja “Free planine” Luca Postregna bo za čeparno sredino gledu vzeti mest sedanjemu šindiku desne sredine Mauro Venetu. V Garmaku kaže, de bo za desno sredino spet kandidirala županja Eliana Fabello. Na čeparni sredini pa je vse tiho.

Il centrosinistra ha scelto il proprio candidato a Sindaco per il Comune di Pulfero. Dalla riunione della lista “Un futuro per Pulfero” è uscito il nome di Stefano Pollauszach, di Brischis, classe 1969, sposato, due figli.  Il centrosinistra guida l’amministrazione locale da 15 anni con il sindaco Piergiorgio Domenis, che questa volta sarà in lista come candidato a consigliere. Il centrodestra cercherà di conquistare il Comune candidando a sindaco Camillo Melissa. A San Pietro al Natisone il centrosinistra per riprendersi la guida del Comune ha deciso di puntare sul consigliere provinciale Fabrizio Dorbolò. L’esponente di Sinistra, ecologia e libertà (Sel). Il centrodestra non ha ancora ufficializzato il nome prescelto per la successione di Tiziano Manzini, che non può ripresentarsi, ma tutti gli indizi sembrano portare all’attuale vicesindaco Mariano Zufferli. Giochi già fatti, invece, a San Leonardo. Il centrodestra, maggioranza da 15 anni, ha stretto un’alleanza con una parte dell’attuale opposizione, la lista “Insieme San Leonardo”, sostenendone il leader Antonio Comugnaro alla carica di primo cittadino. Lo sfiderà Stefano Predan, consigliere uscente, con la lista “Per la gente”. Giochi fatti anmche a Stregna: per il centrodestra correrà ancora l’attuale sindaco Mauro Veneto, mentre il centrosinistra ha scelto come sfidante il leader del movimento “Free Planine”, Luca Postregna. Ancora da definire, invece, la situazione di Grimacco. Se è data per scontata la ricandidatura per il centrodestra della prima cittadina uscente, Eliana Fabello, non è ancora trapelato il nome del candidato di centrosinistra.

Deli članek / Condividi l’articolo

Facebook
WhatsApp