La Valnatisone deve cominciare a vincere

 
 
Con propositi di riscatto o di mantenere e migliorare le posizioni in classifica, è giunto il momento di rituffarsi nelle fatiche del campionato con tutte le incognite che possono presentarsi.
Certamente una strada tutta in salita è quella della Valnatisone che non naviga in acque tranquille. Sarà proprio il girone di ritorno a dire se la squadra valligiana sarà in grado di ottenere risultati convincenti, quelli dei tre punti, non quelli degli innumerevoli pareggi — a tal proposito, ultimo in ordine di tempo è stato quello ottenuto a Romans d'Isonzo (1-1) — che aiutano la classifica fino ad un certo punto.
Alla principale formazione della Slavia si chiede di girare pagina. La dirigenza, a tutti i livelli, è consapevole che una svolta è necessaria per mettere in cassaforte la salvezza quanto prima. Anche per evitare quel logoramento che accompagna le squadre in difficoltà.
Clima decisamente diverso per gli Juniores regionali ed Allievi provinciali della Valnatisone, che alla vigilia delle feste natalizie potevano già fregiarsi del seppur platonico titolo di campioni d'inverno nei rispettivi gironi. Ripartire in testa sarà un viatico incoraggiante, quando le due formazioni ricominceranno a calcare i campi di gioco.
Ci sono anche le altre squadre del settore giovanile valligiane che scalpitano. Nonostante la ripresa del campionato sia prevista solo per le prime settimane del mese di marzo, i gruppi dei Primi calci e Pulcini della Valnatisone sono già sotto torchio nella preparazione in palestra agli ordini degli allenatori Bruno Jussa e Luciano Bellida. Lo stesso discorso vale, naturalmente, per le categorie Esordienti e Pulcini dell'Audace pronti alla ripresa della preparazione per il prossimo campionato primaverile.
Anche le squadre valligiane del «Collinare», forti delle buone posizioni in classifica, non perdono tempo in vista della ripresa del campionato, col girone di ritorno, in calendario la prima settimana di febbraio.
Nel frattempo, il Real Pulfero nel girone Amatoriale Figc, va consolidando il primo posto dopo aver battuto a Trieste 3-0 il San Sergio nella gara di recupero, rinviata precedentemente a causa del maltempo. Per la formazione valligiana ci sono tutti i presupposti per ripetere le buone prestazioni del girone di andata.

Deli članek / Condividi l’articolo

Facebook
WhatsApp