Gospod Zanon zapušča Benečijo_Don Zanon lascia le Valli

Gaspuod Michele Zanon zapušča fare Špietar, Arbeč, Brišča in Landar, de bi prevzeu faro Gonars v Laškem. Novico je sam famoštar oznanu med mašo v Špietru oznanu v nediejo, 14. marča. V nediških dolinah bo obhaju še velikonočne praznike. Gaspuod Zanon, ki se je rodiu 29. junja 1971, je Čedajac pa ima korenine tudi v Benečiji, saj je nona iz Oblice. V mašnika je biu posvečen lieta 2006, natuo je biu kaplan v Tricesime priet ku je jeseni 2012 paršu za famoštra v Podutano in Sriednje. Za famoštra v Špietar, Arbeč, Brišča in Landar je biu imenovan novemberja 2015. Biu je tudi zadnji dekan Nediških dolin, dokjer nie bla foranija ukinjena in so fare Nediških dolin paršle pod Čedad. Dvie lieti potlé je podutansko in sriensko faro prepustiu g. Micheleju Molaru.

Don Michele Zanon lascia la guida delle parrocchie di San Pietro al Natisone, Erbezzo, Brischis e Antro per diventare parroco di Gonars. Lo annunciato lo stesso sacerdote durante la messa di domenica 14 marzo. Rimarrà nelle Valli del Natisone fino dopo Pasqua. Don Zanon, classe 1971, è originario di Cividale. È stato ordinato nel 2006, dopo di che è stato cappellano a Tricesimo. Nel 2012 è diventato parroco di San Leonardo e Stregna. Nel novembre 2015 ha assunto la guida anche delle comunità di San Pietro al Natisone, Erbezzo, Brischis e Antro, diventando anche vicario foraneo delle Valli del Natisone, l’ultimo, dato che la forania è stata soppressa e le parrocchie delle Valli sono passate sotto Cividale. Nel 2017 ha lasciato le comunità di San Leonardo e Stregna a don Michele Molaro.

Deli članek / Condividi l’articolo

Facebook
WhatsApp