Dom je na mobitelu_Il Dom è su smartphone

1mobitelPetnajstdnevnik Dom je že puno liet tudi na internetu z vsebinami, ki so v tiskani izdaji. Od jeseni 2011 so na portalu tudi sveže novice, fotografske galerije in napuovedi, ki jih redakcija napravlja vsaki dan. Sada pa je na razpolago tudi verzija za mobilne telefone/smartphone. Na telo vižo vsi tisti, ki imajo internet povezavo na svojim mobitelu, lahko berejo zadnje novice na spletni strani našega časopisa www.dom.it v vsakim momentu, kjerkoli so. Tuole je še buj nucno, saj prebivauci puno vasi v Benečiji, predvsiem v gorskem teritoriju, niemajo hitre povezave Adsl, a lahko gledajo spletne strani s povezavo internet, ki jo imajo na svojiem mobilnem telefonu. Naše spletne strani ne obiskujejo samo domačini, ampa ljudje iz cielega svieta. Puno krat se je gajalo, de kar se pojavijo novice na našim profilu Facebook, jih »všečkajo«, se prave, de povejo, de jim je všeč, al’ komentirajo ljudje, ki žive deleč, v Veliki Britaniji, v Grčiji, v Kanadi, v Belgiji… Teli so naši ljudje, ki dielajo po svietu, al’ so sinuovi in hčere tistih, ki so puno liet odtuod šli iz Benečije s trebuhom za kruhom, in so šele zelo naveženi na domače kraje. Se pravi, de Dom gre naprej po poti, ki so mu jo pokazali ustanovitelji lieta 1966. Sada kooperativa Most, ki izdaja Dom, bilten Slovit, bukva in druge publikacije, se vse buj služi novih tehnologij, de bi nudila čimbuj sveže in popune informacije o Slovencih v videnski provinci. Benečija, Rezija in Kanalska dolina so majhan prestor, ki ga vse vič ljudi pozna pru hvala internetu. Poleg tega strokovnjaki (eksperti) pravijo, de je prihodnost informacije preko interneta in de lieta 2040 na bo vič tiskanih časopisu (štampanih gjornalu).

Il quindicinale Dom è su internet già da qualche anno con i contenuti dell’edizione cartacea. Dall’autunno 2011 sul portale vengono pubblicate anche le ultime notizie, fotogallery e annunci che la redazione cura ogni giorno. Ora, il Dom è a disposizione anche su smartphone. Questo è ancora più utile soprattutto in alcuni paesi delle valli del Natisone dove non arriva la connessione veloce adsl. I lettori possono collegarsi ovunque si trovino, quindi, al sito del giornale www.dom.it, sfruttando la connessione dei cellulari. Il sito del Dom non è frequentato solo dagli abitanti del luogo, ma da persone di ogni parte del mondo. Più di una volta succede di pubblicare una notizia e di vedere i «mi piace», o i commenti di persone che vivono lontane, in Gran Bretagna, in Grecia, in Canada, in Belgio… Si tratta di figli e figlie di emigranti che negli anni Sessanta hanno dovuto abbandonare il paese natale per andare a lavorare all’estero, ma che sono rimasti ancora legati alle proprie origini. Si può dire, quindi, che il Dom continua, grazie alle nuove tecnologie, la missione indicata dai suoi fondatori nel 1966. La cooperativa Most che edita Dom, Slovit, il bollettino di informazione della minoranza slovena in Italia, libri e altre pubblicazioni, si serve delle nuove tecnologie, per offrire ogni giorno ai lettori notizie fresche e complete sugli sloveni della provincia di Udine. Le valli del Natisone, le valli del Torre, Resia e la val Canale sono un territorio piccolo che sempre più persone conoscono proprio grazie a internet. Oltretutto, gli esperti dicono che il futuro dell’informazione è su internet e che entro il 2040 spariranno pressocché tutte le edizioni cartacee dei giornali.

Deli članek / Condividi l’articolo

Facebook
WhatsApp