31 Maggio 2017 / 31. maj 2017

Ne prezrite v Domu 31. maja
Uscito il Dom del 31 maggio

Prva 1017In apertura dell’edizione del 31 maggio, il quindicinale Dom mette in evidenza l’istituzione del subambito che i sette Comuni delle Valli del Natisone hanno ottenuto all’interno dell’Uti. I sindaci hanno presentato all’assemblea dell’Unione del Natisone un documento congiunto che contempla le loro priorità strategiche.

Nell’editoriale mons. Marino Qualizza, direttore responsabile del Dom, ricorda che la Pentecoste sta alle radici della nostra Chiesa.

Nella pagina di vita religiosa è in primo piano il 18° pellegrinaggio al santuario di Castelmonte, nella solennità dell’Ascensione, della forania di San Pietro al Natisone. Un evento che sta perdendo forza sia in termini di partecipazione sia nell’uso della lingua slovena.

I sottoscrittori della risoluzione per la richiesta di istruzione trilingue in Valcanale si sono recati in Val di Fassa e Val Badia per raccogliere idee e toccare con mano i modelli didattici lì in vigore.

Si avvicinano le elezioni amministrative a Savogna/Sauodnja. Il quindicinale ha interpellato i due candidati sindaco sul programma delle rispettive liste. La sfida da vincere è lo stop allo spopolamento.

«Una corsa a tre per la guida del Comune di Taipana» titola la pagina dedicata alle Valli del Torre, dove l’11 giugno saranno al vaglio degli elettori, con le loro liste, Alan Cecutti, Natascia Comelli e Luca Plozner.

Elezioni amministrative anche in Valcanale a Tarvisio, dove l’11 giugno scenderanno in campo Franco Baritussio, Franco Fontana e Renzo Zanette.

Il ministro per gli sloveni nel mondo, Gorazd Žmavc, accompagnato dai funzionari del suo dicastero e dalla console generale della Repubblica di Slovenia a Trieste/Trst, Ingrid Sergaš, ha visitato la Slavia e la Val Resia e ha promesso incontri più frequenti con la comunità slovena locale.

Nel filone delle visite istituzionali anche l’incontro dei rappresentanti della comunità slovena della provincia di Udine con il prefetto di Udine, Vittorio Zappalorto.

All’interno il 40° di attività a San Pietro della scuola slovena di musica Glasbena matica, che sabato 13 maggio nella sala polifunzionale di San Pietro al Natisone/Špietar ha festeggiato la ricorrenza.

La pagina dedicata al rapporto dei giovani con la lingua slovena mette in primo piano l’intervista a Natascia Spelat, che abita a Masarolis/Mažeruola di Torreano, un angolo di pace e tranquillità dove ha deciso di restare a vivere nonostante lavori in città.

Nella pagina dedicata alla Valle dell’Isonzo il centesimo anniversario di morte del sacerdote Janez Volf, che a Petrovo Brdo è stato ricordato con una messa.

Fa discutere l’arbitraggio del confronto OL3-Valnatisone, titola la pagina dello sport, nella quale si evidenzia l’impresa dei valcanalesi Nives Meroi e Romano Benet, che hanno conquistato le 14 vette più alte del mondo.

Nella pagina degli appuntamenti e all’interno la Cena sul prato, che vi da appuntamento giovedì 15 giugno con piatti e prodotti tipici delle Valli del Natisone, del Torre e dello Iudrio e le usanze legate alla notte di San Giovanni.

V izdaji 31. maja, petnajstdnevnik Dom postavlja v ospredje ustanovitev podokrožja v okviru Medobčinske zveze. Podokrožje, ki so ga zahtevali župani Nediških dolin, bo med svojimi strateškimi prioritetami skrbelo za turistično promocijo, slovenski jezik in kulturo, sicer na podlagi specifičnega dokumenta.

V uvodniku odgovorni urednik msgr. Marino Qualizza podčrta, da so Majnca korenine naše cerkve. Na verski strani je v ospredju 18. romanje iz Nediških dolin na Staro goro, ki iz leta v leto izgublja moč.

V Sauodnji, Tipani in na Trbižu bodo 11. junija volitve. V teh treh občinah Videnske pokrajine so zaščiteni Slovenci. Na straneh Doma kandidati za župana predstavljajo svoje upravne programe.

V Dolinah Fassa in Badia večjezično šolstvo že obstaja in se razvija. Podpisniki resolucije za trijezični šolski pouk v Kanalski dolini so se odpravili tja.

Minister za Slovence v zamejstvu in po svetu je bil na celodnevnem obisku v Špetru, Čedadu in Solbici ter obljubil, da še naprej bodo pomagali Slovence v Videnski pokrajini.

Protagonistka strani posvečene odnosu mladih do slovenskega jezika je Natascia Spelat, ki dela v mestu a biva v Mažeruolah, kjer vladata mir in tišina.

Glasbena matica je v Špietru praznovala 40 let dejavnosti v Nediških dolinah z glasbenim nastopom »Skrivnost dvieh bregi«. Po besedilu Luise Battistig in pod režijo Elisabette Gustini so se na odru zvrstili glasba, petje in recitacija.

V Posočju so v Petrovem Brdu počastili 100. obletnico smrti duhovnika Janeza Volfa.

Na športni strani je v ospredju sporno sojenje nogometne tekme OL3-Valnatisone. Sledi članek o vrhunskih dosežkih Kanalčanov Nives Meroi in Romana Beneta, ki sta osvojila 14 osemtisočakov.

Na strani dogodkov in znotraj Doma »Večerja na travniku«, ki bo 15. junija v Sriednjem z bogato ponudbo domačih jedi in pridelkov ter prikazanjem starih navad, ki so vezane na noč Sv. Ivana.