5 giugno 2017 / 5. junij 2017

Trije kandidati za novo vizijo Tipane
Tre candidati e visioni per Taipana

10Alan CecuttiCorsa a tre a Taipana/Tipana per la poltrona di primo cittadino. A scendere in campo la lista «Noi il Fiume e la Montagna» che candida il già assessore e già vicesindaco Alan Cecutti, 30 anni. Cecutti corre con l’appoggio di 8 candidati consiglieri. «Punteremo sullo sviluppo del territorio sotto il profilo turistico, naturalistico e agricolo, anche mediante la partecipazione a progettazioni transfrontaliere con la vicina Slovenia – dice il candidato sindaco –. Daremo sostegno alle attività già operative e a quelle nuove che potranno nascere; fondamentale sarà riuscire a sfruttare le nostre risorse naturali al meglio, per creare nuovi posti di lavoro che ci consentirebbero di ripopolare le nostre zone. In questo modo riusciremo anche a dare continuità alla scuola dell’infanzia e primaria, garantendone la permanenza. Sarà necessario continuare a investire nel miglioramento e sicurezza della viabilità stradale e delle infrastrutture, fondamentale per i collegamenti con i territori circostanti». Importante per Cecutti la scuola e la valorizzazione della lingua slovena: «Sarà dato un forte sostegno per la continuità dell’offerta formativa scolastica – spiega infatti –. Punteremo sulla realizzazione di eventi culturali in collaborazione con le associazioni, come mostre fotografiche, di pittura e di scultura. Sarà fondamentale sostenere i sodalizi locali, anche attraverso la promozione e l’integrazione delle loro iniziative». Per la lista, infine, sarà fondamentale valorizzare i siti di interesse comunitario: Sito Natura 2000, Parco delle Sorgenti del Natisone e GranMonte. Per questo saranno ricercati finanziamenti per il miglioramento e la promozione delle strutture ricettive comunali.
10NatasciaLa già consigliera di minoranza Natascia Comelli, 42 anni, corre come candidata sindaca sostenuta dalla lista «Gente Nuova per Ricominciare» che conta 8 candidati consiglieri. «Ci sono temi molto delicati da affrontare e uno di questi è la tutela dei diritti delle minoranze – dice –. Esistono diritti individuali e collettivi previsti dalla normativa nazionale e regionale di manifestare la propria appartenenza a una Comunità. Questi diritti devono essere tutelati dove manifestati. Inoltre, il riconoscimento e la valorizzazione delle lingue regionali o minoritarie è espressione di ricchezza culturale».
Per quanto riguarda la scuola «la nostra idea è che debba guardare al futuro specializzandosi. Il mantenimento della sede scolastica di Taipana è un diritto delle famiglie e di tutta la comunità. Abbiamo molti progetti, idee e proposte al riguardo. Rimane assolutamente prioritario però tenere in considerazione prima di tutto le esigenze dei piccoli alunni. In primo piano ci sarà sempre il dialogo aperto fra istituzioni e fra istituzioni e famiglie, che si tratti della valorizzazione delle lingue comunitarie o della parlata locale».
«Le parole d’ordine del nostro programma sono riqualificare, valorizzare, aggregare, dialogare. L’obiettivo è di puntare allo sviluppo economico sociale rimettendo il nostro comune al passo con altre realtà regionali e renderlo più attraente anche nell’ambito delle iniziative culturali e sportive favorendo i rapporti con altri municipi e anche con le popolazioni di oltre confine. Il nostro primo biglietto da visita è il territorio. Deve essere valorizzato in tutti i suoi aspetti, dal decoro e pulizia dell’ambiente, al recupero, tutela e promozione della memoria storico-culturale».
10Luca PloznerIl terzo candidato sindaco è invece Luca Plozner, 35 anni, che corre sostenuto dalla lista Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale. «Vogliamo porre al centro del progetto il cittadino, creando un dialogo diretto sui temi che vengono proposti e decisi a livello amministrativo comunale – spiega -. È nostra intenzione tutelare, assistere e ascoltare gli anziani e i giovani residenti per capire cosa può far bene o male alla comunità; vogliamo cercare di aiutare a creare lavoro e supportare le attività attive nella zona cercando di arginare l’abbandono delle nostre terre, valorizzare il paesaggio e l’ospitalità nei confronti dei turisti che vorranno godere delle bellezze uniche del territorio e della sua popolazione con la realizzazione di eventi sportivi e culturali». (Paola Treppo)

V nedeljo, 11. junija, se za župansko mesto v Tipani potegujejo trije mladi. 30-letnega Alana Cecuttija, odhajajočega podžupana, podpira lista »Noi il Fiume e la Montagna«. 42-letno Natascio Comelli, ki je sicer odhajajoča opozicijska svetnica, podpira lista »Gente Nuova per Ricominciare«. Za župana je kandidiral tudi 35-letni Luca Plozner, ki ga podpira lista »Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale«. Na zadnji številki Doma so nam kandidati razkrili svoje načrte za prihodnost Tipane.