28 luglio 2017 / 28. julij 2017

Sveta Ana v Subidu
Subit in festa per Sant’Anna

9Procesija s Sveto AnoSarà grande festa a Subit/Subid sabato, 29, e domenica, 30, luglio. Nella mattinata di sabato inizierà la Festa dei Frutti di bosco e dello Sport, col torneo di calcetto Memorial «Mario Bordin» e il ritrovo, in serata, degli ex calciatori e dirigenti dell’Unione sportiva di Subit, a 40 anni dalla sua fondazione. La giornata sarà contraddistinta non solo dall’offerta gastronomica, ma anche da artigianato locale, fotografia, esposizioni e esibizioni di ballo.

Domenica sarà, invece, maggiormente incentrata sulla festa di Sant’Anna, patrona del paese. Alle 10.30 sarà officiata la S. Messa, accompagnata dalla Corale «Faisi dongje » di Racchiuso, mentre alle 15.00 ci sarà il vespero con la processione delle statue di S. Anna e della Madonna, accompagnato dalla Banda di Povoletto, che si esibirà poi in concerto. Poste sotto un baldacchino, le statue vengono portate in processione a spalle da quattro persone, che per il grosso carico si danno spesso il cambio. Accanto all’aspetto devozionale, la giornata sarà contraddistinta dall’arrivo, nel primo pomeriggio, del 6. Raduno auto d’epoca, nonché dall’esibizione del gruppo folcloristico «Lis sisilutis» di Attimis, dopo la processione e il concerto della banda di Povoletto. In una giornata caratterizzata anche da fotografia, tombola e, soprattutto in serata, ballo, alle 17.00 sarà, inoltre, inaugurata la nuova struttura polifunzionale.

La nuova struttura, che è stata realizzata grazie a un contributo dell’ex Comunità montana Torre, Natisone, Collio e del comune di Attimis, sarà utilizzata soprattutto come cucina. Si tratta di un intervento che a Subit è atteso da anni, specie per motivi di sicurezza. Finora, infatti, durante le manifestazioni paesane, per la preparazione dell’offerta gastronomica la comunità si è sempre arrangiata come ha potuto. Ora il Comune di Attimis sta studiando le modalità con cui affidare la nuova struttura alla Pro Loco, che un domani potrà prestarsi anche a altre iniziative. Alla sua inaugurazione è prevista la presenza di diverse autorità, locali e non solo.

Mentre oggi in quella giornata viene celebrata una messa, un tempo a Subit la festa di Sant’Anna si svolgeva nella sua ricorrenza, il 26 luglio.

Fino a circa cinquant’anni fa, per Sant’Anna giungevano a Subit molti fedeli da tutto il circondario – anche dalla Slovenia: da Robič, Robidišče, Breginj… Venivano a chiedere grazia alla santa e, difatti, in paese sono ancora conservati molti ex voto. I giorni dal 26 luglio al 2 agosto in paese erano dedicati a Sant’Anna, col rosario e la benedizione, e il 2 agosto veniva officiata un’ultima messa solenne.

Alla festa di Sant’Anna (e non solo), oggi a Subit è ancora intonato il canto sloveno «Liepa si roža Marija », legato al passato uso del dialetto sloveno nella chiesa paesana – non solo per i canti, ma anche per le prediche e il catechismo. Nella festa di Sant’Anna viene cantata anche una canzone in italiano a lei dedicata da don Pietro Tomasino. (Luciano Lister)

V soboto, 29. in nedeljo, 30. julija, se bo v Subidu odvijal vaško praznovanje. V soboto se bo začelo s praznikom gozdnih sadežev in športa, sicer s programom, ki ga bodo zaznamovali nogometni turnir, domače obrtništvo, fotografija, razstave in plesni nastopi.

V nedeljo bo praznovanje bolj osredotočeno na vaško žegnanje Svete Ane. Ob 10.30 bo v vaški cerkvi sveta maša, ; ob 15.00 se bo pa po vaških ulicah in ob spremljavi godbe iz Povoletta odvijala procesija s kipom svete Ane in Matere Božje. Bogati nedeljski program bodo še zaznamovali  glasba, folklorni nastopi, tombola in srečanje starih avtomobilov. Še posebej bodo tisti dan ob 17.00 otvorili novo večnamensko stavbo, ki so jo lahko uredili s finančno podporo bivše Gorske skupnosti Ter, Nediža, Brda in Občine Ahten in ki bo vaški skupnosti olajšala pripravljanje gastronomske ponudbe med vaškimi prireditvami.

Med tem ko tisti dan darujejo dandanes le mašo, se je nekoč senjam Svete Ane odvijalo prav na god svetnice, 26. julija.

Do pred petdesetimi leti je na god Svete Ane v Subid prišlo veliko vernikov iz širše okolice  iz Robiča, Robidišča, Breginja…  ki je svetnico prosilo za milost. Dni od 26. julija do 2. avgusta so bili posvečeni Sveti Ani, z rožnim vencem in blagoslavljanjem. Zaključno slovesno mašo so darovali 2. avgusta.

Med senjamom Svete Ane (a tudi ob drugih prilikah) v Subidu še odmeva slovenska pesem »Liepa si roža Marija«, ki je povezana s preteklo rabo vaškega slovenskega narečja v vaški cerkvi – ne samo pri petju, a tudi za pridige in katekizem. Med senjamom Svete Ane odmeva tudi italijanska pesem, ki ji jo je posvetil g. Pietro Tomasino.